Quanto è sicura New York City

New York City è sicura da visitare nel 2023?

Ah, New York City, la Grande Mela, la città che non dorme mai! Sarà sicuro visitarla nel 2023, si chiede? Beh, tuffiamoci in questa domanda pressante e aggiungiamo un po' di ordine al caos vorticoso di leggende metropolitane che irradiano da questa città radiosa. Si tenga stretto il cappello!

Rischio trasporti e taxi

Prima di tutto. Navigare nella giungla urbana: le strade sono una montagna russa di rischi? Non proprio! Sebbene correre come uno scoiattolo ben caffeinato sia tipico di New York, i taxi e i sistemi di trasporto pubblico sono generalmente sicuri e affidabili. I taxi gialli spiccano come girasoli in un mare di cemento. Nel 2019, c'erano circa 13.587 taxi gialli che percorrevano le strade della città. Per quanto riguarda la sicurezza, i conducenti devono superare controlli rigorosi e ispezioni regolari dei veicoli. Per una maggiore tranquillità, si assicuri che il tassametro sia in funzione.

Rischio borseggiatori

Passiamo ora alle dita agili che si nascondono nei luoghi affollati. New York conferisce un dottorato in Schivare i borseggiatori? Non necessariamente. Gli episodi di borseggio sono effettivamente diminuiti negli ultimi anni. Le statistiche della Polizia di New York mostrano un calo da 7.018 casi nel 2018 a 5.800 nel 2020. Detto questo, bisogna sempre rimanere vigili, soprattutto nelle aree più frequentate. Tenga d'occhio l'uccellino (o in questo caso, i suoi effetti personali)!

Rischio di catastrofi naturali

Madre Natura è un problema? Pur non essendo immune da disastri naturali, questi non sono un evento quotidiano, nemmeno nel radar spesso drammatico della Grande Mela. Occasionalmente la città si trova ad affrontare gravi tempeste invernali o uragani, ma stia tranquillo, New York ha un sistema di risposta alle emergenze e un'infrastruttura collaudata per farvi fronte. Come dicono gli abitanti del posto, "Non è il nostro primo rodeo".

Rischio terrorismo

La Grande Mela è stata definita per la sua resilienza, il suo potere di rimbalzo. Sì, le cicatrici di atti terroristici passati fanno parte della storia della città. Ma si può dire che New York è tenace come un terrier. Dopo l'11 settembre, le misure antiterrorismo sono state incrementate in modo significativo, rendendo la città molto più sicura. I dati del Global Terrorism Database non hanno evidenziato alcun atto terroristico significativo negli ultimi anni.

Rischio di truffa

E gli artisti delle truffe? Certo, alcune persone potrebbero non perdere mai l'occasione di fare soldi in fretta. I biglietti per tour inesistenti o il famoso gioco delle conchiglie sono tra le truffe più comuni a cui prestare attenzione. Tuttavia, se rimane consapevole e scettico nei confronti di offerte che sembrano troppo belle per essere vere, la sua visita sarà probabilmente priva di truffe. Ricorda, se un'offerta sul marciapiede ha un odore di pesce più forte di quello del Fulton Fish Market, stai alla larga!

Donne che viaggiano a rischio

La città è rispettosa nei confronti delle donne viaggiatrici? Assolutamente sì! New York si presenta come una metropoli moderna che sostiene l'uguaglianza di genere. Come in qualsiasi altro luogo, sono incoraggiate precauzioni di sicurezza basate sul buon senso, ma in generale la città è ampiamente sicura per le donne che viaggiano. Signore, sentitevi libere di passeggiare con fiducia per Manhattan, proprio come in una scena della vostra commedia romantica preferita, ma con un ulteriore livello di cautela.

Un pensiero conclusivo

Viaggiare può essere come catturare le lucciole in una calda notte d'estate: assolutamente magico. Tuttavia, è saggio aspettarsi l'inaspettato. L'assicurazione di viaggio può essere la sua fidata rete di sicurezza, assicurando che eventuali ostacoli non trasformino la sua vacanza da sogno in un incubo. Protegge da qualsiasi intoppo finanziario che possa sorgere a causa di circostanze impreviste.

New York City nel 2023? È un ponte che potrà attraversare con sicurezza, quando ci arriverà. Ora, vada avanti e dia un morso succulento alla Grande Mela!