Valuta nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord

Quale valuta usa il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord ora?

Quando viaggia nel Regno Unito, che comprende i Paesi di Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord, è fondamentale comprendere il sistema monetario locale per effettuare transazioni senza problemi. Il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord utilizza ufficialmente la sterlina britannica come valuta, simboleggiata da £ e rappresentata dal codice ISO GBP.

Ogni sterlina è divisa in 100 pence, come il dollaro è diviso in centesimi. Oltre alle banconote standard in sterline (5, 10, 20 e 50 sterline), può trovare anche monete da 1 e 2 sterline e altre monete da un penny. Le banche scozzesi e nordirlandesi emettono le loro banconote uniche, che possono essere facilmente utilizzate in tutto il Regno Unito, anche se a volte potrebbe avere difficoltà ad utilizzare le banconote scozzesi e nordirlandesi in Inghilterra e Galles.

Carte di credito e di debito nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord

Il pagamento con carte di credito e di debito è potenzialmente il metodo di transazione più comune nel Regno Unito. Visa e Mastercard sono ampiamente accettate in tutte le strutture del Regno Unito, dagli hotel e ristoranti ai negozi al dettaglio e ai trasporti pubblici. L'accettazione di American Express è relativamente minore e tipicamente nelle attività commerciali di fascia alta, per cui si raccomanda sempre di portare con sé una carta Visa o Mastercard come riserva.

Se è un viaggiatore internazionale nel Regno Unito, tenga presente che potrebbe essere addebitato un costo di transazione internazionale quando utilizza la sua carta di credito o di debito. Per evitare questi addebiti, può prendere in considerazione l'idea di acquistare una carta che non applichi questo tipo di commissioni o di esplorare le carte di viaggio prepagate.

Utilizzo di contanti nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord

Nonostante la crescente popolarità delle carte e dei pagamenti digitali, il contante è ancora accettabile in tutto il Regno Unito, e alcune piccole attività commerciali, mercati e taxi possono funzionare solo in contanti. Pertanto, avere un po' di contanti a portata di mano è sempre una buona idea.

Se si reca in visita da un Paese non britannico, di solito è più pratico prelevare contanti da un bancomat al momento dell'arrivo, piuttosto che cambiare la valuta in anticipo, poiché in questo modo è probabile ottenere un tasso di conversione migliore.

Bancomat in Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord

Gli sportelli automatici (ATM), spesso chiamati 'Cashpoints', sono abbondanti in tutto il Regno Unito. Accettano la maggior parte delle carte di credito e di debito internazionali, tra cui Visa, Mastercard e American Express. Tenga presente che l'utilizzo di un bancomat può comportare delle commissioni di prelievo, soprattutto se il bancomat non è di proprietà di una banca. Quando effettua un prelievo di contanti, lo schermo di solito fornisce informazioni su eventuali spese, in modo da avere la possibilità di annullare la transazione se non vuole pagare la tassa.

Orari della banca

Gli orari di apertura delle banche possono variare a seconda delle filiali e delle località del Regno Unito. Tuttavia, in genere, le banche nel Regno Unito operano dal lunedì al venerdì, tra le 9:00 e le 17:00. Alcune filiali possono aprire anche il sabato, con orari di apertura tipicamente più brevi.

Molte banche britanniche offrono anche servizi bancari online 24 ore su 24, 7 giorni su 7, consentendo ai clienti di gestire il proprio denaro senza mettere piede in una filiale. Tuttavia, se ha bisogno di servizi in filiale, è consigliabile verificare gli orari di apertura specifici della filiale bancaria più vicina a lei.

Per riassumere, il Regno Unito offre un sistema monetario completo e conveniente sia per i cittadini che per i viaggiatori. Grazie ad un mix di sistemi di pagamento con carta popolari, all'utilizzabilità del contante e agli sportelli bancomat ben distribuiti, gestire le sue finanze mentre esplora la ricca storia e cultura del Regno Unito non dovrebbe essere affatto un problema.